No tengo una lira

L’Italia è il paese delle iniziative. Si promuovono iniziative pro o contro qualcosa tutti i giorni. Arrivano da ogni direzione e, come le idee, vengono annunciate da un enorme stendardo. Con grande coinvolgimento e tanta passione. Proprio ieri notte sono inciampato, sul sito de l’Espresso, in un’intervista al promotore di una iniziativa che ha attirato…

Il buonismo ai tempi della crisi: si può non odiare Maurizio Gasparri?

  In genere, l’opinione pubblica tende a essere buonista. Ad esempio, quando qualcuno muore, anche se in vita aveva commesso le peggiori nefandezze, viene rivalutato dai media. Viene commiserato dai “preposti all’intervista sulla persona scomparsa”, fabbricando così l’impressione che la “gente” sia dispiaciuta per colui/lei che è venuto/a a mancare. Questo atteggiamento mi ha sempre…

Mario, avevi ragione tu

  Il potere è coeso. Avevano parlato di strappi, scissioni, persino tradimenti. Erano solo lievi smagliature. I cosiddetti giochi di potere. L’affondo dell’erede al trono, nel tentativo di soverchiare il sovrano nel momento in cui questi mostra i primi veri segnali di debolezza, di cedimento. Non il senso dello stato, non l’imbarazzo di essere guidati…

Il Buio Totale

Dopo un’attesa estenuante, dopo le inenarrabili anticipazioni che hanno tenuto col fiato sospeso il mondo intero e forse anche l’universo, finalmente giunse il fatidico giorno. Non sto parlando di Wikileaks. Mi riferisco all’ultimo probabile best-seller di Joseph Ratzinger, il capo della Chiesa Cattolica e Apostolica Romana. L’opera personale che ribalta l’ordine del pensiero religioso costituito.…

Il Finambolo

  Gianfranco Fini ha sempre avuto la fama del buon politico. Osservando il suo percorso, io mi sono sempre chiesto il perché di ciò. E non sono mai riuscito a darmi una risposta. Dopo la famosa svolta di Fiuggi, necessaria per coalizzarsi con Berlusconi, non ha fatto altro che condividere e sottoscrivere e contribuire attivamente…

Uso distorto del Social Network

  Ho preso la cattiva abitudine di scorrere la homepage di Panorama. La mattina, se non lo faccio, non riesco proprio ad andare a cacare. E’ pieno di curiosità molto interessanti, di inchieste approfondite, e poi tette, culi, cazzi degli altri (detti anche gossip), gallerie fotografiche ai limiti del porno. Le parole sesso e sexy…

Tra horror e orgie

  Niente da fare. Negli ultimi giorni ho spulciato i siti dei principali quotidiani alla ricerca di aggiornamenti sul delitto di Avetrana e, a parte dei link invisibili in fondo (ma proprio in fondo) alle pagine di alcuni giornali, non ho trovato nulla. Tra l’altro, questi link rimandavano ad articoli ormai in archivio. Voglio precisare…

Sordomutezze

Sono tempi farseschi. La deriva qualitativa di quelli che ancora sono i principali media, e non solo per quanto riguarda l’informazione, sembra inarrestabile. O forse è inarrestabile, perché concertata e voluta di proposito da chi controlla tali media. Un’oligarchia legata al potere politico-economico e che, a volte, coincide con esso. Le informazioni trasmesse, quasi sempre…