I wanna be your dog

Delle volte le persone sono imprevedibili. Non sai cosa salti loro in testa, ma fanno delle cose strane, incomprensibili. Un giorno decidono di dire basta. Così, di punto in bianco. Si rifiutano. Lasciano il lavoro. Abbandonano moglie, figli, promesse spose sull’altare, familiari opprimenti, animali diventati troppo esigenti, amici noiosi, tornei di briscola privi di brio.…

Ballare strano

Se balli in modo strano – strano davvero – avrai sperimentato la reazione immediata di chi ti guarda. Quella miscela di vergogna, sollievo perchéperfortunanonsonoiolozimbelloditurno e sorpresa checazzofaquestoqui. Insomma, gli altri rideranno di te. E rideranno di gusto. Non importa quale sia il grado di consapevolezza legato all’improbabile danza, gli altri continueranno a ridere di te.…

Il Festival

Con sessantuno edizioni a quest’anno, Sanremo può essere considerato il Festival per eccellenza. Odiato da molti, atteso da pochi altri, continua a far parlare, alle volte incazzare e delle altre ancora riesce anche a far ridere di sé. Non so voi, ma io non lo guardo mai. Non per una vera imposizione. Cioè, non è…

Però io muoio per te

L’amico di un amico, un pezzo grosso della discografia nazionale, mi ha fatto una rivelazione. Pare che, nonostante la continua riduzione delle vendite, sia in cantiere una bomba. Uno di quei singoloni del secolo, capace di risollevare in un battibaleno le sorti del settore.  E nonostante i mille tentativi di mantenere il riserbo, circolano già…