Tibi heri, et mihi hodie

Non amo le categorie. E quindi categorizzare. Non amo le frasi che iniziano con “quella li me l’aspettavo che faceva quella fine”. Mi piace vedere, invece, che quelli che sembravano in debito di autostima ora son diventati piloti di aerei. Mi diverte constatare che quelli con l’ascella pezzata, la forfora nera e i roy rogers del fratello più…

I parametri di Carlsberg

Oggi al bar tirava un aria bipartisan. Si parlava, con grande parsimonia di congiuntivi e proposizioni subordinate, del momento difficile che sta attraversando questo Paese nostro. “Ahi serva Italia, di dolore ostello…”, declamava Nicola (impiegato del catasto in malattia da tre legislature) ordinando un boccale di Vecchia Romagna. C’era un clima di collaborazione, oggi al…

Non ho detto gioia

  Quello della casa è un tema universale. Un problema che coinvolge tutti: me e voi. Che siate single, in coppia, con o senza figli, euforici o depressi, una casa dove dormire, mangiare e cacare dovrete pur averla. O no? E se non una casa, una villa almeno. Se non avete nemmeno quella – poveri…

Il Finambolo

  Gianfranco Fini ha sempre avuto la fama del buon politico. Osservando il suo percorso, io mi sono sempre chiesto il perché di ciò. E non sono mai riuscito a darmi una risposta. Dopo la famosa svolta di Fiuggi, necessaria per coalizzarsi con Berlusconi, non ha fatto altro che condividere e sottoscrivere e contribuire attivamente…